Trasparenza

La Fondazione, come ente del Terzo settore, assicura la massima trasparenza sulla raccolta delle risorse, sulla loro erogazione e sui risultati conseguiti. Seguendo le Linee guida ministeriali ed i migliori standard internazionali, offre ai propri stakeholder una rendicontazione puntuale attraverso i bilanci preventivi e consuntivi ed il proprio bilancio sociale. Attraverso il proprio sito internet la Fondazione offre una rappresentazione chiara, accessibile e completa dei dati e dei risultati conseguiti.

La Fondazione si dota di una propria policy di trasparenza e di un codice etico – che riguarda sia gli acquisti di beni e servizi, sia il trattamento del personale dipendente e dei collaboratori, sia il rapporto con i portatori di interesse, sia la comunicazione. Particolare attenzione è dedicata al tema della sostenibilità ambientale e delle pari opportunità nelle scelte fondamentali.

La Fondazione, inoltre, impronta la propria gestione al principio della programmazione. Ogni anno, infatti, è predisposto un Programma annuale per il talento all’opera che individua le priorità da perseguire, le risorse da raccogliere e le modalità del loro impiego. Il Programma è lo strumento di governo, il benchmark per misurare l’impatto sociale delle attività e la fonte di informazione per tutti i portatori di interesse.
Il Programma, inoltre, assicura la piena sostenibilità economico-patrimoniale dei progetti intrapresi.

La Fondazione ha un Organo di Controllo che assicura la compliance normativa e svolge la funzione di revisione legale dei conti.

Atto Costitutivo

Statuto

Bilancio d’Esercizio

Dichiarazione Trasparenza (art. 14 D.Lgs. 117/2017)

Contratto collettivo applicato: Commercio e Terziario – Confcommercio (art. 16 D.Lgs. 117/2017)