Un nuovo collegio!

I collegi sono veri e propri incubatori di talenti ed è per questo che la Fondazione ha scelto come progetto principale di questa prima fase di supportare la Scuola Superiore Sant’Anna nell’azione di riqualificazione e ristrutturazione del complesso di Santa Croce in Fossabanda di Pisa, da destinare a Campus, con vocazione nazionale, per l’accoglienza e la crescita dei migliori talenti.

L’idea di fondo è mobilitare le risorse della società civile e del mondo economico per costruire un “luogo”, tutto dedicato alla ricerca dei talenti ed alla valorizzazione del merito.

Il complesso è stato assegnato in concessione gratuita ventennale dal Comune di Pisa alla Scuola Superiore Sant’Anna che potrà così allestire un nuovo collegio con circa 70 posti letto, aule per conferenze ed attività didattiche (anche a distanza), aree comuni moderne e completamente attrezzate per lo studio, lavori di gruppo ed attività ricreative. La Scuola si assumerà gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria nonché l’intervento della ristrutturazione iniziale.

La Fondazione Il Talento all’Opera, che ha condiviso il percorso di progettazione, si propone di supportare la ristrutturazione come progetto strategico della propria missione e fattore decisivo per la generazione di un impatto sociale positivo.

Il contributo avviene tramite erogazione di beni, servizi e risorse economiche, a titolo gratuito, raccolte attraverso le attività di fundraising.

La ristrutturazione del complesso Santa Croce in Fossabanda è un progetto ambizioso, innovativo e ad alto impatto sociale, un investimento sul futuro e per restituire alla città di Pisa un complesso con un notevole valore artistico ed architettonico oggi abbandonato.

Galleria immagini

Visita il complesso

Vedi scheda

Come potete sostenerci

L’investimento complessivo è stimato in circa 2.500.000 euro. Attraverso una azione di fundraising, la Fondazione intende raggiungere l’obiettivo, coinvolgendo nell’attività di progettazione e di realizzazione i donatori.

Rilevanti sono i benefici fiscali assicurati dalle erogazioni liberali nei confronti degli enti del terzo settore.